Perché è importante capire come una persona ha raggiunto il proprio successo? Perché in questo modo è possibile vedere se ci sono azioni che anche noi possiamo attuare, adattandole a noi stessi e alla nostra situazione, per raggiungere quello che per noi rappresenta il successo in un determinato campo. Uno dei modi per capire come una persona ha raggiunto il successo è scoprire il nonno di Agnelli. Quindi, cominciamo…

Il Modellamento

Il concetto di Modellamento viene dalla Programmazione Neurolinguistica (PNL). Qui però non ci interessa come la PNL lo intende esattamente, nel web e nelle librerie ci sono quintali di materiale in proposito. Qui importa il concetto generale. Che si può riassumere così: se identifico in modo preciso le azioni che una persona ha compiuto per raggiungere un certo obiettivo, posso scoprire come adattare questa azioni alla mia realtà per raggiungere un mio obiettivo (ripeto, questa non è PNL).

Un esempio che risale a qualche tempo fa. Succede questo: mi raccontano di una ragazza, chiamiamola Elena, che ha la passione per la moda e che, dopo avere realizzato alcune sue borse, pubblica le loro foto su Instagram. Una grande azienda di moda le nota e bum! eccola subito a Parigi a lavorare per questa azienda.

Io chiedo: “Ma come ha fatto, esattamente?”

Nota: quando faccio domande simili mi capita, a volte, che questa mia curiosità sia interpretata come invidia (proiezione? chissà). Ma il motivo è diverso. Un po’ per motivi professionali, un po’ per motivi personali, mi interessa capire i meccanismi del successo, tutto qui.

Comunque, ecco la risposta: “Ha messo le foto delle borse su Instagram”. Sì, certo, come no. Quello che a me interessa è:

  • Come è arrivata Elena a realizzare delle borse così belle? Ha fatto studi specifici? Ha chiesto, agli inizi, aiuto a qualcuno e se sì a chi?
  • Quanto tempo ha impiegato prima di raggiungere questi risultati?
  • Qual è la sua tecnica di lavoro?
  • Quale strategia ha utilizzato su Instagram per arrivare ad essere notata da quella azienda? Quali hashtag ha usato? Con quali altri utenti è entrata in contatto e come? Ha contattato degli influencer e se sì quali? Che tipo di dialoghi ha instaurato con tutte queste persone?
  • Quando è stata contattata dall’azienda come ha risposto? Che tipo di relazione ha instaurato con essa? L’aveva in qualche modo contattata o taggata prima di essere contattata? Se sì che tipo di relazione aveva instaurato con essa?
  • Ha utilizzato anche altri social media e se sì come? Esattamente quali social ed esattamente come li ha usati?
  • Ha utilizzato anche relazioni offline e se sì quali e che tipo di relazioni ha instaurato con loro?
  • Come si è svolto il processo di selezione che l’ha portata a Parigi a lavorare presso quell’azienda?
  • Quali altre competenze e caratteristiche personali hanno aiutato Elena a raggiungere questo successo?

E così via.

In questo modo, analizzando bene le risposte, anche il sottoscritto, che è distante dalla moda quanto un vegano da una costata alla fiorentina, può capire come agire per raggiungere l’obiettivo, mettiamo, di promuoversi con successo su Instagram.

Invece, purtroppo, in molte “storie di successo” viene nascosto, più o meno di proposito, il nonno di Agnelli.

Il nonno di Agnelli

C’è questa vecchia barzelletta su come Gianni Agnelli ha raggiunto il successo.

Come ha fatto l’avvocato Agnelli a diventare ricco? A cinque anni gli hanno regalato una bici; a dodici anni l’ha scambiata con un motorino; a diciotto anni ha scambiato il motorino con una moto; poi è morto suo nonno e gli ha lasciato 70 miliardi di lire.

Ecco, molte storie di successo si fermano alla moto.

N.b.: Certo, questo è un caso eccessivo e la conclusione non è che, nel caso uno abbia il nonno ricco, debba ucciderlo per ereditarne i soldi. In questo caso bisognerebbe scoprire cosa ha fatto Agnelli per mantenere e far crescere quella fortuna. In generale, invece, vale il caso di Elena: analizzare il successo di una persona può darci spunti e suggerimenti su come applicare a noi alcune delle sue strategie e idee.